Tre Skypephone WP-S1 in prova: le mie prime impressioni

Scritto da: -

Skypephone test

NEW: aggiornamento del firmware dello Skypephone alla versione 2.0.15 QUI

Qualche giorno prima del lancio di Skypephone, Skype mi ha contattato per sapere se avessi voluto provarlo. Ovviamente ho risposto di sì ma poi, malauguratamente, non se n’è fatto più nulla. Poco tempo dopo, e non certo grazie ai pur gentili signori di Tre Italia o grazie agli uomini Skype, sono venuto in possesso dell’ultima mania telefonica in Italia, lo strumento per chiamare attraverso la Rete ma…fuori dalla Rete.

Sinceramente mi sarei aspettato un pezzo di plasticaccia cinese indecente invece il piccolo WP-S1 realizzato da Amoi mi ha piacevolmente stupito per la discreta qualità della sua fattura e per la altrettanto discreta dotazione tecnica.

Tralasciando la parte telefonica tradizionale, che sarà oggetto di un migliore approfondimento in seguito, mi soffermerei sulla "parte Skype" dell’oggetto. Una volta avuta l’”autorizzazione” da Tre, e so che qualcuno ha aspettato anche 2 o 3 giorni, è possibile loggarsi in Rete con propri user name  e password. A questo punto tutti ii contatti Skype sono fedelmente riportati nel telefono, anche se NON con il nome da me modificato ma con quello con cui gli utenti si sono registrati: non sempre capisco chi è chi in questo modo: mah?

Come accade nella versione per i computer, è a questo punto possibile effettuare chiamate verso i contatti oppure aprire una chat testuale. La qualità della chiamata, instradata mediante la linea UMTS di 3, è assolutamente eccellente, non credevo davvero, e anche le chat sono semplici ed intuitive. Ho riscontrato diverse sconnessioni, per lo scadere della sessione, in stand by, quindi non sempre si risulta essere. Inoltre, quando si accede a Skype, il telefono non ricorda lo status precedente è dà l’utente sempre “Connesso” (iconcina completamente verde) anche se in precedenza si era mutato il proprio status.

Buona la durata della batteria nonostante riceva davvero moltissime Skype chat durante la giornata. Per ricaricare lo Skypephone è possibile procedere con il caricabatteria fornito oppure collegare un cavo USB/miniUSB (fornito nella confezione) al proprio computer: eccellente direi. Una pecca, secondo il mio punto di vista, è il tastone centrale, proprio quello che dà l’accesso a Skype, che è l'unico a non essere retroilluminato, il resto della tastiera lo è adeguatamente in un bel blu elettrico.

Essendomi stato regalato, dai miei amici, non ho ancora ben chiara l’offerta, molto articolata, di Tre ma in questo post, viene riassunto un po’ il tutto, se vi interessa approfondire. Purtroppo, ma naturalmente, non si possono effettuare chiamate verso telefoni fissi o cellulari utlizzando il credito residuo del proprio account (SkypeOut) e nemmeno si possono ricevere in caso si possieda un numero in ingresso (SkypeIn). Qualche lieve impuntamento, specialmente per quanto concerne le chat testuali, è probabilmente dovuto al numero elevato dei contatti presenti in rubrica.

In conclusione posso dire che lo Skypephone  è una piacevole e positiva sorpresa del panorama telefonico degli ultimi tempi. Certo non ha il contenuto dei top model proposti da Nokia, Sony Ericsson o Samsung ma l’interesse che ha suscitato dentro e fuori la Rete è davvero notevole. In certi posti è addirittura impossibile trovarlo data la corsa all’acquisto che si è scatenata. Un terminale che è in grado di offuscare la popolarità di iPhone? Beh, adesso non esageriamo!

tracker

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 

article
86676
Tre Skypephone WP-S1 in prova: le mie prime impressioni
Tre Skypephone WP-S1 in prova: le mie prime impressioni
http://cellulariadhoc.blogosfere.it/2007/11/skypephone-wps1-in-prova-le-mie-prime-impressioni.html
2007-11-18T18:00:05UTC
http://cellulariadhoc.blogosfere.it/assets_c/2010/09/SkypephonePink-anteprima-112x112-19912.jpg
skypephone,skype,voip,3,tre,wp-s1
tecnologia