WiMAX: sono 179 le offerte, asta al via il 13 Febbraio

Scritto da: -

Top secret

Ci vorrà un bel po’ di tempo per avere le prime celle WiMAX attive in territorio italiano anche se si dice che le prime offerte commerciali potrebbero arrivare già dopo la prima metà dell’anno in corso. Può essere una valutazione troppo pessimistica, è vero, ma è una sensazione che si ha in un Paese come il nostro dove tutto sembra procedere a rilento.

Per intanto sono 179 le offerte iniziali pervenute al Ministero delle Comunicazioni per l'assegnazione delle frequenze relative alla nuova tecnologia di delivery che sarà diretta concorrente di quella HSPA supportata dalle reti mobili già esistenti. 

Constata l’impossibilità di assegnare direttamente le frequenze a uno dei 29 temerari, il Ministero ha fatto sapere che ci sarà un’asta coi miglioramenti competitivi a partire dal prossimo 13 Febbraio.

Le offerte concernono tutte e 35 le licenze (14 a livello macroregionale e 21 a livello regionale o provinciale). Ad oggi la somma delle offerte migliori ha raggiunto una somma vicina ai 50 milioni di euro.

tracker

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!